La pelliccia ecologica

Da qualche tempo le pellicce ecologiche sono in ogni dove e sotto ogni forma, quindi sembra essere necessario averne almeno una nell’armadio. Dopo varie ricerche a negozi mi sono decisa a provare a cucirne una ….in realtà l’ho realizzata lo scorso inverno ma dato che l’ho usata nel mio week end in montagna ho deciso di pubblicarla.

La perfetta pelliccia ecologica nasce da pochi precisi passi:

  • scegliere il tessuto: per me non é stato semplice ..troppo polverosa, troppo effetto gorilla, troppo pelosa…
  • scegliere un modello molto semplice: la pelliccia di suo da già problemi perché mai andarseli a cercare con colli o chiusure strane?? I diritti del  modello vanno alla mia guru, consigliera di vita da una vita. Non essendo così esperta ho usato il modello di una felpa modello kimono quindi niente apertura davanti e niente maniche da cucire. Più semplice di così era impossibile!
  • per dare finitura al collo una lana in tinta con disegno a trecce servita anche per realizzare il berretto
  • ed ora il taglio e qui iniziano i problemi. Il pelo si libra nell’aria e ti entra nei posti più impensabili. In fase di taglio é bene tenere il pelo piegato schiacciato con una mano in modo da tagliare solo  il tessuto di fondo. Il modello va tagliato in modo che una volta finito la direzione del pelo corra dall’alto al basso
  • cucire con un ago per tessuti elasticizzati e sempre tenendo schiacciato il pelo in modo che non si incastri con il filo,  farebbe spuntare ciuffi strani dalle cuciture
La pelliccia ecologica avanzata dal taglio?? di certo non si può pensare di riporla in un cassetto;  a parte il volume che  ingombra l’armadio é uno spreco… che farne? Oltre a bordare berretto e guanti per creare un perfetto pendant ho preso l’idea dal Burda di ottobre 2015
Uno scaldacollo/mantellina.
Lo uso sopra un cappotto nero anonimo in abbinata col berretto. Mi fa sembrare un p0′ la regina delle nevi ma per il week-end in montagna era decisamente perfetto

dsc_0455dsc_0454

aggiungo anche la foto delle paperelle a passeggio sul lago ghiacciato mi fanno troppo morire!!

img_4068

Annunci

One thought on “La pelliccia ecologica

  1. La tua pelliccia ecologica è bellissima, come tutte le cose che fai…..alla fine, per noi ragazze “di tutto un po’ ” , e che ci arrangiamo, la semplicità nella gestione del capo è tutto….quindi per semplificare la lavorazione della pelliccia io trovo molto comodo crearle senza maniche….addirittura senza nemmeno cuciture ai lati, utilizzando un bottone…ovviamente sotto serve qualcosa…e che si può usare per proteggersi dal freddo?…ma un piumettino…e consiglio spesa massima € 30…o quando li vedete in saldo…agguantarli subito….fare la fila se occorre…strapparli di mano al nemico….o attendere pazientemente che li rimetta giù….o nei casi più estremi… uccidere (in periodi di saldi…tranquille..non se ne accorge nessuno, il cadavere sarà già ricoperto di merce nel cestone tutto € 1ah ah ah)….i piumetti in nostro possesso devono essere multicolor…noi a Padova abbiamo anche i buoni indiani che li vendono a € 10 in bancarella….io ne ho una discreta collezione….marrone chiaro scuro…nocciolina….bianco sporco….grigio chiaro e scuro….insomma prendo tutti i colori….FATELO ANCHE VOI…..aiuta nel lavoro di sartoria..ah ah ah

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...